SALERNO – Via libera alla privatizzazione dell’Aeroporto Salerno-Costa d’Amalfi

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha dato l’ok definitivo allo schema della procedura di privatizzazione della Società Aeroporto di Salerno – Costa d’Amalfi S.p.A. La decisione arriva dopo i pareri favorevoli già formulati dall’ENAC e dal Ministero dell’Economia. A questo punto si potrà così dare definitivamente avvio all’espletamento della Gara attraverso la pubblicazione del Bando ad evidenza pubblica. La Camera di Commercio, attraverso il Presidente Guido Arzano, manifesta straordinaria soddisfazione per un obiettivo che ha visto l’Ente camerale impegnato in prima linea, grazie al lavoro del Consiglio e  della Giunta camerale, nonché di tutti i rappresentanti dell’Ente in seno al Consorzio e alla Società di gestione.

Il presidente della Provincia di Salerno, Antonio Iannone, esprime viva soddisfazione per il nulla osta alla privatizzazione dello scalo aeroportuale salernitano affermando che “si tratta di un ulteriore passo in avanti per il definitivo rilancio dell’aeroporto rispetto al quale l’Amministrazione provinciale, in questi 42 mesi, ha lavorato per il potenziamento di un’infrastruttura decisiva per l’intera provincia”. 

 

“E’ una notizia importante che premia le scelte strategiche e gli sforzi compiuti dalla Provincia di Salerno e dalla Camera di Commercio negli ultimi tre anni e mezzo", dichiara l’ex presidente della Provincia, Edmondo Cirielli, deputato uscente del Pdl ed attuale esponente di Fratelli d’Italia-centrodestra nazionale. Cirielli ringrazia il presidente della Camera di Commercio Arzano, il suo vice Ilardi, il presidente del Consorzio Aeroporto Fasolino e il presidente della Regione Campania Caldoro e parla di “una grande vittoria che consentirà il rilancio definitivo dell’aeroporto “Salerno-Costa d’Amalfi”.

Lascia un Commento