Salerno, verso la revoca dell’incarico a Nicola Cantone da manager al Ruggi

Avviata dalla Regione Campania la procedura di rimozione dell’incarico al manager dell’Azienda ospedaliera universitaria di Salerno, Nicola Cantone, nominato dalla stessa regione guidata da Vincenzo De Luca.

L’azione, intrapresa dall’ufficio legale della Regione, giungerebbe in seguito alle verifiche della Commissione regionale incaricata di accertare i titoli in possesso del manager, verifiche che avrebbero dato esito negativo. Cantone non avrebbe i requisiti per la nomina a direttore generale del Ruggi. Ipotizzata a suo carico la falsa attestazione di una esperienza in una clinica privata, nel periodo che va dal 2003 al 2008, grazie alla quale sarebbe entrato a far parte della lista di aspiranti alla carica.

Sulla vicenda l’avvocato Cantone, nei mesi scorsi ha replicato alle accuse, punto per punto. Tra l’altro ha affermato che l’esperienza pregressa maturata è documentata e nel 2009 è stato inserito nell’albo dei direttori generali presentando due schede, quella in contestazione e quella relativa all’esperienza maturata al comune di Aversa.

Cantone è arrivato nel 2016 a Salerno e ha dovuto gestire la nota vicenda dell’assenteismo, introducendo poi il meccanismo dell’impronta digitale per registrare le presenze dei dipendenti.

Lascia un Commento