SALERNO – Uomo aggredisce la ex per strada e minaccia di violentare la figlia di lei

Da tempo cercava di riprendere la relazione con la sua ex fidanzata fino al punto di perserguitarla, ma l’ennesima aggressione, ieri sera in via Mobilio a Salerno ha fatto scattare le manette. Lui, un 33enne romeno, nel tentativo di convincere la sua ex, una 42enne sua connazionale a tornare insieme è passato alle minacce e percosse. L’uomo ha incontrato la donna, che era in compagnia della figlia di 10 anni per strada e di una donna anziana di cui la romena era badante. Di fronte dell’ennesimo rifiuto, ha rivolto le sue attenzioni alla bambina tirandola verso di sè, abbassandosi i pantaloni e urlando frasi volgari e minacciose che hanno letteralmente terrorizzato le due. Solo il tempestivo arrivo della Polizia ha evitato che l’aggressione e gli atti sessuali provocassero più gravi conseguenze. Gli agenti hanno poi accertato che l’uomo era stato già arrestato per stalking nei confronti della donna. Una volta tornato in libertà aveva l’obbligo di dimora a Castiglione del Genovesi e di non avvicinarsi alla donna. Ora, oltre allo stalking sono scattate anche le accuse di lesioni e atti sessuali nei confronti di minore.

Lascia un Commento