Salerno – Unisa, Il MIUR taglia del 4% i fondi per l’Ateneo

Le risorse che giungeranno dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, all’Università di Salerno per il 2014, hanno subìto un taglio di circa il 4%. Sulla notizia, resa nota oggi, è intervenuto duramente il Presidente della Provincia Iannone che parla di “crimine del Governo Letta”. I tagli, per Iannone, mortificano l’Università salernitana, una realtà efficiente che, ribadisce il presidente della Provincia, vanta una qualificata offerta didattica e un’efficiente organizzazione tanto che è arrivata ad avere tanti iscritti quanti cittadini avrebbe la seconda città della provincia di Salerno. Iannone ha espresso solidarietà, per la decisione del Ministero e per le conseguenze che comporterà, al rettore Aurelio Tommasetti, agli studenti, ai docenti e al personale tutto. 

Lascia un Commento