Salerno, un minuto di silenzio per ogni Daspo comminato a Palermo

Un minuto di silenzio per ogni Daspo ricevuto.

La Curva Sud Siberiano manifesterà in questo modo la vicinanza a chi ha ricevuto il DASPO, in occasione di Palermo-Salernitana.

Il questore di Palermo, Renato Cortese, ha emesso 45 daspo per altrettanti supporter salernitani che, in occasione dell’incontro di calcio di serie B Palermo-Salernitana del 28 dicembre scorso, prima e durante l’incontro, avevano portato e lanciato petardi. Nel pulmino in cui viaggiavano i tifosi granata furono trovati diversi artifizi pirotecnici. Il divieto ha la durata di 2 anni.

In un comunicato della Curva Sud Siberiano si legge “Non cerchiamo comprensione né giustificazioni, è solo il nostro modo di dimostrare vicinanza a chi ha condiviso e condivide il nostro credo, il nostro modo di essere e si trova a pagare un conto salatissimo. A nostro parere il Daspo collettivo è l’ennesimo strumento liberticida e classista in mano a chi spesso dimostra incapacità organizzativa e che permette di nascondere tale incapacità camuffandola con provvedimenti definiti inammissibili già da sentenze espresse dalla suprema Corte di Cassazione in circostanze simili, in quanto violazione indiscriminata delle libertà individuali, solo per dare in pasto all’opinione pubblica il classico “capro espiatorio”.

Lascia un Commento