SALERNO – Un giovane tossicodipendente di Fratte tenta di estorcere soldi a un commerciante

Un giovane tossicodipendente ieri sera a Salerno ha tentato di estorcere soldi ad un commerciante del quartiere di Fratte mentre si accingeva a chiudere il proprio negozio specializzato nella vendita di oggetti per modellismo. Il ragazzo, 26enne, che risiede nello stesso quartiere, lo ha chiedendogli del denaro, ma il commerciante non si è lasciato intimorire ed ha chiamato la Questura al 113.

Nel giro di pochi minuti, una pattuglia è giunta sul posto mentre il giovane stava per guadagnare la fuga ma è stato bloccato e identificato. A causa dello stato di evidente malessere e di agitazione, è stato trasportato all’Ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi di Aragona per le cure del caso.

Giunti al pronto soccorso, il 26enne ha tentato nuovamente di sottrarsi al controllo dei poliziotti e alle cure mediche e si è scagliato contro il personale dell’ospedale e contro i rappresentanti delle forze dell’ordine causando loro lievi lesioni. Dopo il trattamento sanitario, è stato arrestato con l’accusa di tentata estorsione, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Lascia un Commento