SALERNO – Un arresto per ricettazione e resistenza a p.u.

Ritenuto responsabile di ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale, il 56enne salernitano Michelangelo Iovine, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dagli agenti della Questura di Salerno, in flagranza di reato. L’uomo è stato sorpreso dai poliziotti mentre saliva e si allontanava a bordo di una Fiat Uno rubata nella mattinata di sabato scorso a Cava de’ Tirreni. Inseguito, Iovine ha cercato di fuggire all’alt intimato dagli agenti, imboccando a gran velocità un senso vietato. Dopo un breve inseguimento i poliziotti hanno bloccato ed arrestato il 56enne. L’autovettura è stata recuperata e riconsegnata al legittimo proprietario. I Poliziotti, inoltre, hanno trovato e sequestrato delle chiavi passepartout, possedute dall’arrestato utilizzate per l’apertura e la messa in moto di altre due autovetture Fiat Uno rubate nei giorni scorsi e rinvenute dalla Polizia di Stato nelle giornate di sabato e domenica.

Lascia un Commento