Salerno – Udienza sull’incompatibilità del sindaco, il Pm d’accordo

Per la prima volta un giudice e in un aula di Tribunale sostiene che Vincenzo De Luca non può avere un doppio incarico se la legge dice diversamente. Le parole sono stata pronunciate ieri dal pubblico ministero De Angelis, nel corso del processo civile intentato dai parlamentari salernitani del Movimento 5 Stelle, Andrea Cioffi, Silvia Giordano e Girolamo Pisano proprio nei confronti del sindaco-viceministro. L'intenzione dei tre grillini era quella di chiedere alla magistratura di sostituire il Consiglio Comunale immobile, secondo i tre parlamentari, nel prendere una decisione sulla sorte politica di De Luca.
Al momento non è nota la decisione del Tribunale che dovrebbe arrivare entro un paio di settimane, ma sulle eventuali conseguenze di tale sentenza non ci sono pareri uguali. 
Per i ricorrenti una sentenza sfavorevole a De Luca
sarebbe sufficiente a decretare, ex lege, la decadenza di De Luca dall’incarico di sindaco. Per i legali del sindaco invece viene data la possibilità di percorrere tutti i gradi della giustizia, fino in Cassazione.

Lascia un Commento