Salerno – Truffatore in azione nella zona di Pastena.

E’ stata una provvidenziale telefonata al figlio, ad evitare ad una donna di 78 anni di Salerno di diventare la vittima di una ben organizzata truffa. E’ accaduto questa mattina intorno alle 10 in via G. B. Amendola. Un uomo, ben vestito, di circa 40 anni, ha bussato alla porta dell’abitazione dell’anziana, che vive da sola, riferendo di dover consegnare del materiale informatico al figlio della signora e con una certa urgenza. La signora ha fatto entrare l’uomo in casa ma non avendo la cifra da lui chiesta, circa 2mila euro, ha chiesto di essere accompagnata in banca.
Prima di prelevare l’importo, giunta all’istituto di credito, la donna ha pensato bene di chiedere conferma al figlio che, naturalmente ha suggerito alla madre di chiamare immediatamente la polizia. Il truffatore, rimasto all’esterno della banca, probabilmente intuendo che qualcosa non era andata come programmato, si è dato alla fuga.
S
ono in corso indagini per risalire alla sua identità.

 

Lascia un Commento