SALERNO – Trasporti, la Provincia respinge l’ultimatum della SITA

La Provincia di Salerno respinge l’ultimatum della Sita Sud che avrebbe annunciato la messa in mobilità dei dipendenti a partire da marzo se non riceverà l’atto di imposizione degli obblighi di servizio pubblico e contestualmente la stipula di nuovi contratti di servizio. Nelle scorse settimane la Sita in una riunione alla Regione ha chiesto l’adeguamento dei corrispettivi chilometrici esponendo l’impossibilità, con le attuale tariffe, di poter svolgere il servizio di trasporto, annunciandone la sospensione. La Regione, però appellandosi alla normativa europea, ha fatto presente che la Sita è obbligata a svolgere il servizio a patto che le Province producano gli atti prevedendo anche la copertura finanziaria.

Lascia un Commento