SALERNO – Trasportavano un kilo di hashish, arrestati su A1, 3 salernitani

Due fratelli di 29 e 33 anni originari della provincia di Salerno ma residenti a Treviso, più un salernitano di 31 anni sono stati arrestati dalla polizia stradale vicino al casello dell’A/1 di Arezzo, in quanto viaggiavano con un chilo di hashish nascosto nel bagagliaio dell’auto. I poliziotti, durante il normale controllo, hanno notato l’atteggiamento nervoso dei tre e, mentre visionavano i documenti, hanno avvertito uno strano odore che li ha convinti a eseguire un’ispezione. All’interno di un pacchetto di sigarette gli agenti hanno trovato una piccola quantità di sostanza stupefacente, e con una ricerca più accurata hanno trovato nel bagagliaio il panetto di hashish. Nel corso della perquisizione a casa di uno dei due fratelli, è stata rinvenuta altra droga, in piccola quantità, e l’attrezzatura necessaria per confezionare le dosi.

Lascia un Commento