Salerno: Tragedia di Mercatello, la vittima esce dal coma ma e’ ancora gravissima

E' uscita dal coma ma le condizioni di Giuseppina Pappalardo, la 47enne di Salerno ferita alla testa da un colpo di pistola esploso dall’ex compagno Antonio Memoli, di 56 anni, sono ancora molto gravi. La donna che è stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico, ha trascorso la notte tranquilla e dopo una valutazione clinica è stato deciso il trasferimento al reparto di neurochirurgia.

Rosaria Ferrara, la cognata 54enne della Pappalardo, dopo essere stata medicata ad una spalla dai sanitari del Ruggi è stata dimessa con una prognosi di 20 giorni. Il suo appartamento, quello di via Palinuro, dov'è avvenuta la tragedia, resta ancora sotto sequestro 

Lascia un Commento