Salerno, toccò terra con violenza durante un atterraggio. Deceduto dopo due mesi paracadutista 67enne

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Dopo circa due mesi dall’incidente, è deceduto ieri sera il paracadutista 67enne protagonista di un atterraggio errato che gli procurò profonde lesioni. L’incidente grave è avvenuto intorno all’ora di pranzo del 12 gennaio a Pontecagnano Faiano, nei pressi dell’aeroporto Salerno-Costa d’Amalfi.

L’uomo, medico in pensione e originario di Benevento, aveva effettuato l’ennesimo lancio ma, in fase di atterraggio, probabilmente per un errore o un improvviso colpo di vento, aveva sbattuto violentemente contro il suolo.

Il 67 anni era stato prontamente soccorso dai sanitari del 118 e trasportato all’ospedale di Salerno dove immediatamente erano apparse gravi le sue condizioni. Sul posto anche i carabinieri.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento