Salerno – Testa di maiale al sindaco, identificato l’autore

È stato identificato e sottoposto a fermo il presunto autore del gesto intimidatorio nei confronti del sindaco e viceministro Vincenzo De Luca, messo in atto lo scorso 26 novembre con la collocazione di una testa mozzata di maiale nell’androne del palazzo in cui abita il primo cittadino di Salerno. Il fermato è un 40enne, lo stesso che due settimane fa in città rubò un pullmino del Cstp perché doveva raggiungere un paese dell’Agro nocerino. Il provvedimento di fermo gli è stato notificato dagli agenti della Digos e della Squadra mobile di Salerno presso l’ospedale psichiatrico giudiziario di Aversa, in provincia di Caserta.

Lascia un Commento