SALERNO – Tentato omicidio all’alba di sabato, costituito un 18enne

Si è costituito ai carabinieri, il diciottenne salernitano che all’alba di sabato scorso, nel parcheggio di fronte al cinema Medusa, ha partecipato alla rissa che ha provocato il ferimento di Gianluca De Sio, 28 anni, tuttora ricoverato all’Ospedale di Battipaglia. Il ragazzo, non reggendo più alla situazione di pressione per le serrate ricerche delle forze dell’ordine, si è presentato in caserma ccompagnato dall’avvocato. L’accusa per lui è di concorso in tentato omicidio, dal momento che guidava la Nissan Micra a bordo della quale è scappato Orazio Natella, il diciottenne accusato di tentato omicidio per aver esploso i due colpi di arma da fuoco che hanno ferito gravemente De Sio. Le condizioni del ragazzo ferito, intanto, tendono a migliorare.

Lascia un Commento