SALERNO – Tentata rapina alla DIMEGLIO di via Prudente, arrestato uno dei malviventi

E’ stato catturato e arrestato uno dei due malviventi che oggi a mezzogiorno a Salerno hanno tentato una rapina nel supermercato DIMEGLIO, in via Prudente. I carabinieri della Compagnia di Salerno, guidati dal maggiore Enrico Calandro, hanno sottoposto a fermo il 24enne Valentino Cuciniello, pregiudicato di Salerno. Il complice è tuttora ricercato.
Secondo le indagini dei militari dell’Arma i rapinatori giunti a bordo di un ciclomotore “Scarabeo” di colore nero, di cui uno armato di pistola, hanno fatto irruzione nel supermercato e hanno minacciato le cassiere per farsi consegnare il denaro. Il colpo è però fallito a causa del blocco delle casse.
I due malviventi hanno infatti desistito e si sono dati alla fuga senza portare via denaro. Sono subito scattate le ricerche e dopo pochi minuti Cuciniello è stato intercettato e bloccato in via Irno da una pattuglia di motociclisti del Nucleo Operativo e Radiomobile. Al momento del fermo il 24enne indossava ancora un guanto in lattice e gli indumenti utilizzati nel corso della rapina, come è stato accertato anche dalla visione dei filmati del sistema di video sorveglianza del supermercato. In successive perquisizioni domiciliari in tutta la città i militari dell’Arma hanno rinvenuto una pistola giocattolo che sarebbe stata utilizzata per l’episodio al supermarket di via Prudente. Valentino Cuciniello è stato arrestato con l’accusa di tentata rapina aggravata e associato al carcere di Salerno, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che dovrà decidere sulla convalida del fermo. Intanto, continuano le indagini per risalire al secondo malvivente.

Lascia un Commento