Salerno, tentarono di uccidere dei ragazzi davanti a una discoteca per vendetta. Arrestati

Il 6 maggio scorso tentarono di entrare in una discoteca della costa Sud di Salerno ma i “buttafuori” li allontanarono perchè ritenuti molesti. Per vendetta i due si lanciarono a bordo della loro auto contro ragazzi in fila per entrare. E’ stato il personale della Questura di Salerno a ricostruire la vicenda e questa mattina ad eseguire una ordinanza applicativa della custodia domiciliare, emessa dal GIP del Tribunale di Salerno su richiesta della Procura, nei confronti dei due indagati, ai quali risulta contestato il reato di tentato omicidio aggravato e continuato.

Attraverso anche i filmati di videosorveglianza della zona, i poliziotti hanno identificato gli autori dell’insano gesto e ricostruito il movente del fatto ovvero l’intenzione degli indagati di vendicarsi per essere stati allontanati dal locale. I due giovani, dopo aver fatto finta di allontanarsi, salirono a bordo di un’auto e dopo aver urtato una prima volta il cancello che separa il parcheggio dall’ingresso del locale, per saggiarne la resistenza, lanciarono l’auto a sostenuta velocità e, dopo aver abbattuto il cancello, investirono i ragazzi fermi all’entrata del locale, non riuscendo però nell’intento di provocare conseguenze gravi esclusivamente perché una transenna si incagliò sotto la vettura rallentandone la corsa.

Lascia un Commento