SALERNO – Tensione tra gli operai del Consorzio Rifiuti e Forze dell’ordine

Gli operai dei consorzi di bacino per lo smaltimento dei rifiuti, da oggi in sciopero, a Salerno hanno bloccato il traffico in via Roma, all’altezza della sede della Provincia di Salerno, con alcuni autocompattatori. Per far rimuovere i mezzi e far riprendere la circolazione, è intervenuta la polizia. I manifestanti, circa un centinaio, hanno chiesto di essere ricevuti dal presidente della Provincia, Edmondo Cirielli, per avere garanzie sul mantenimento dei livelli occupazionali. Col decreto delle dicembre scorso, dopo la chiusura della gestione emergenziale del ciclo dei rifiuti, oltre 1000 persone rischiano di perdere il posto di lavoro. Questa mattina, intanto, all’alba dinanzi al sito di smaltimento dei rifiuti a Ostaglio, vi erano già stati momenti di tensione con le forze di polizia intervenute per consentire l’apertura di un cancello dell’impianto.

Lascia un Commento