Salerno: Tavolo tecnico con gli operatori del comparto agricolo

Si è tenuto questa mattina a Palazzo Sant’Agostino, sede della Provincia di Salerno, un tavolo tecnico convocato dall’assessore all’agricoltura, Mario Miano. Gli attori del comparto agricolo della provincia si sono riuniti per redigere un documento da inoltrare alla Regione Campania che dovrà proporre una bozza relativa agli aiuti comunitari, nuova PAC, rappresentativa delle esigenze del territorio salernitano. Presenti le Associazioni di categoria (Coldiretti, Confagricoltura, Cia), gli Ordini professionali (agronomi, periti agrari, agrotecnici), un delegato della Camera di Commercio di Salerno, Gruppi di Azione locale (Gal), dirigenti scolastici degli Istituti di Istruzione secondaria per l’Agricoltura e la struttura provinciale del Settore. La Provincia in questo modo intende condividere la politica da adottare per il sostegno al mondo agricolo ed agroalimentare, nel periodo di programmazione 2014-2020. “Lo sviluppo del nostro territorio- ha detto Miano – è legato alla programmazione e condivisione delle proposte da mettere in campo ed alla individuazione degli strumenti per la crescita economica e lavorativa. Nel corso del tavolo, che diventerà permanente, sono emerse le priorità per la provincia, che riguarderanno il trasferimento delle conoscenze in agricoltura, il miglioramento infrastrutturale, l’organizzazione delle catene alimentari, la gestione del rischio, includendo l’attenzione alla biodiversità, alla gestione delle acque, all’energie rinnovabili ed al cambiamento climatico. Durante la riunione si è stabilito il metodo da adottare per dare risposte efficaci alle diverse necessità territoriali, attraverso due criteri: la qualità ambientale e la produttività dell’agricoltura.

Lascia un Commento