SALERNO – Tavolo in Provincia sulla paventata soppressione del Tribunale di Sala C.

“Rappresenterò le legittime esigenze dei territori del Vallo di Diano e Golfo di Policastro al Ministro della Giustizia”. Lo ha detto il presidente della Provincia Edmondo Cirielli questa mattina, alla riunione di insediamento del Tavolo tecnico-istituzionale per esaminare la questione della paventata soppressione del Tribunale di Sala Consilina. “Il presidio di Sala Consilina è necessario- ha sottolineato l’assessore Marcello Feola, presente all’incontro – per la posizione territoriale e strategica del Vallo di Diano e Bussento, aree di rilevanza economica”. Il Tavolo, convocato dal consigliere regionale Giovanni Fortunato, ha deciso di sottoscrivere un documento, entro il 20 dicembre prossimo, da sottoporre al Ministro Paola Severino, in cui si richiede il mantenimento del Tribunale di Sala Consilina sulla base di una valutazione del contesto amministrativo, sociologico, geografico, turistico, culturale ed economico, nonché delle concrete ed effettive esigenze dell’utenza. “Il Tavolo tecnico-istituzionale- hanno evidenziato i consiglieri Giuliano e Fortunato- si è impegnato a portare avanti azioni in difesa del presidio salese, a servizio di una molteplicità di comuni”.

Lascia un Commento