SALERNO – Sventata truffa ai danni delle poste centrali, arrestato un napoletano

Una truffa ai danni delle Poste Centrali di Salerno è stata sventata questa mattina dagli agenti della polizia postale e della sezione volanti della questura, che hanno arrestato un 36enne napoletano. L’uomo è entrato nell’ufficio postale di via Roma e ha chiesto di incassare un buono fruttifero emesso on line di 2mila 500 euro. Insospettito, l’addetto allo sportello ha avvisato la polizia. Dagli accertamenti è emerso che l’uomo stava tentando di incassare il buono fruttifero esibendo carta identità e tessera sanitaria false; inoltre gli agenti hanno scoperto che il titolo che il 36enne intendeva incassare era associato ad un altro buono fruttifero già riscosso dal titolare. L’uomo è stato così arrestato con le accuse di tentata truffa aggravata, uso di atto falso, tentata sostituzione di persona e falsificazione di titoli.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento