Salerno: Stupro Sara Tommasi, la show girl testimonia dietro a un paravento

Aula chiusa al pubblico e solo presenti solo imputati e avvocati. Lo ha deciso il Presidente della terza sezione penale del Tribunale di Salerno per garantire tutela a Sara Tommasi, la show girl presunta vittima di uno stupro di gruppo durante le riprese di un film porno girato in un agriturismo a Buccino.

Sul banco degli imputati ci sono Federico De Vincenzo, manager della show girl, gli attori Fausto Zulli e Pino Igli Papale, ed il regista Alessandro Occhiobuono, in arte Max Bellocchio.
I legali della Tommasi hanno intanto depositato una perizia medica che certificherebbe lo stato confusionale dell'attrice consegnando anche un video, girato prima del film porno di Buccino, in cui sarebbe palese la situazione psicologica della ragazza.
Contestualmente però il collegio difensivo degli imputati ha presentato delle foto che al contrario sarebbero il segno delle piene facoltà mentali della Tommasi e la ritrarrebbero a Cannes in un locale per soli uomini.  

Finora per questo caso è stato già condannato a due anni e 10 mesi, il produttore Giuseppe Matera per violenza sessuale di gruppo per induzione e in concorso.

Lascia un Commento