Salerno: Stanco dei richiami accoltella presidente Croce bianca. Preso l’aggressore

Il presidente della associazione di volontariato "Croce bianca", Giuseppe Ferrante, 54 anni, è stato accoltellato questo pomeriggio a Salerno da un volontario della stessa associazione. L'uomo è stato ricoverato nel vicino ospedale "Ruggi d' Aragona", dove i medici lo stanno operando. L'accoltellatore, un uomo di 48 anni, che ha utilizzato un coltello a serramanico, è un volontario dell'associazione è fuggito ma è stato bloccato poco dopo nei pressi del sottopassaggio che conduce allo stadio Arechi dagli agenti della squadra mobile diretti dal vicequestore Claudio De Salvo. Secondo i primi elementi raccolti dalla polizia pare che il feritore si sentisse vessato da Ferrante per i continui richiami ricevuti.

Aggiornamenti:

Il ferito Giuseppe Ferrante, già presidente della Croce Bianca, è stato operato e sarebbe fuori pericolo, anche se i medici si sono riservati la prognosi. Il capo della Squadra Mobile De Salvo ci ha riferito che al momento del fermo il feritore aveva ancora in tasca il coltello.

Lascia un Commento