SALERNO – Spending Review all’Asl, la Cisl: “Il manager Squillante faccia chiarezza”

Il manager dell’Asl di Salerno, Antonio Squillante, faccia chiarezza in merito ai servizi essenziali nei plessi ospedalieri salernitani. Lo chiede il Segretario Provinciale della Cisl di Salerno Matteo Buono, che si dice preoccupato perché le operazioni dell’Asl in fatto di spending review si traducono in una minore efficienza dei servizi essenziali come pulizia dei plessi ospedalieri e fornitura dei pasti ai pazienti. La riduzione del 10% imposta dalla Spending Review, sta creando enormi disagi, in quanto le imprese aggiudicatarie degli appalti di fornitura, hanno ridotto l’orario di lavoro dei dipendenti, determinando un peggioramento della qualità dei servizi. A pagarne le conseguenze, secondo Buono, sono i lavoratori e i cittadini. Infine il Segretario Provinciale della Cisl sostiene che per risolvere la situazione basterebbe dare seguito alle diverse gare di appalto bandite, che, una volta affidate, non prevedono l’applicazione del taglio previsto dalla Spending Review. Infine Buono fa appello a Squillante affinché chiarisca la situazione, con il coinvolgimento delle Organizzazioni Sindacali.

Lascia un Commento