SALERNO – SIB: Stabilimenti balneari al 40% delle loro capacità

Il caldo degli ultimi giorni ha spinto molta gente sulle spiagge di Salerno e provincia in cerca di refrigerio, ma non è bastato agli operatori balneari per risollevare la loro situazione economica che ha avuto un brutto avvio proprio a causa delle condizioni meteo non favorevoli. Ad incidere negativamente è facile immaginarlo è anche la crisi economica che spinge molte famiglie ad evitare gli stabilimenti.
A Radio Alfa il presidente provinciale del SIB-Confcommercio Salerno, Antonio Civale, ha detto che le strutture sono utilizzate in media per il 40% delle loro capicità ricettive. 

Lascia un Commento