SALERNO – Si riapre l’asta per l’ippocampo

Il prossimo 16 marzo ci sarà una nuova asta per l’aggiudicazione del simbolo. Le precedenti sono tutte andate deserte ed il tentativo del presidente Lombardi di arrivare ad un’intesa in via privata con la curatela è andata a vuoto. Il patron granata è arrivato ad offrire fino a 200 mila euro, ma la baste d’asta è di 350 più iva. In pratica, occorrono circa 420 mila euro per restituire alla Salernitana una parte importante della sua storia ed i tifosi pretendono ora più che mai che ciò accada. Incontri pubblici e riunioni organizzate dagli ultras granata (l’ultima si è tenuta ieri sera nella sala stampa dello stadio Arechi) si susseguono e l’intento è quello di coinvolgere le istituzioni, in primis il Sindaco De Luca, e sensibilizzare l’opinione pubblica affinchè, con il contributo di tutti, società granata in testa, si possa finalmente riportare a casa l’ippocampo.

Lascia un Commento