Salerno: Shoah. Inaugurata la mostra dedicata a Shlomo Venezia

Coinvolgerà ragazzi e ragazze dai 12 ai 16 anni in un percorso formativo sulla storia della Shoah, la mostra inaugurata sabato mattina, presso il Museo dello Sbarco di Salerno, a cura dell’associazione “Coordinamento Solidarietà e Cooperazione”. L’esposizione si compone di  dieci quadri di memoria ed è dedicata a “Shlomo Venezia” numero di matricola 112727, deportato ad Auschwitz-Birkenau l’11 aprile di settant’anni fa. Hanno partecipato all’inaugurazione della mostra Marika Kaufmann-Venezia e di Shalom Bahbout, Rabbino capo della comunità ebraica di Napoli e del sud Italia. L’esposizione sarà visitabile fino al 30 settembre. Shlomo Venezia, venuto a mancare nell’ottobre 2012, ha impiegato più di quarant’anni per cominciare a raccontare della sua terribile esperienza, divenendo nel corso degli anni uno dei testimoni più autorevoli della tragedia vissuta dagli ebrei d’Europa negli anni a cavallo tra il 1940 e il 1945.

Lascia un Commento