SALERNO – sgomberato un accampamento di nomadi

Un accampamento abusivo sotto un ponte del Lungo Irno a Salerno, nei pressi della cittadella giudiziaria, è stato sgomberato all’alba di oggi con un blitz dei poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Salerno, con la collaborazione di agenti della Polizia Municipale. Gli occupanti avevano realizzato un varco nella rete di recinzione, sulla quale, inoltre, erano stesi ad asciugare diversi capi d’abbigliamento. Nella sterpaglia, inoltre, i poliziotti hanno trovato due biciclette, un passeggino e varie masserizie. Al termine dell’operazione sono state identificate una decina di cittadini stranieri, polacchi e romeni, trattenendone due in caserma per ulteriori accertamenti, in quanto privi di documenti di riconoscimento. L’accampamento è stato, quindi, sgomberato e la zona è stata bonificata. Nel corso degli stessi servizi di Polizia, in via dei Principati ed in via Ruggero Moscato, gli agenti hanno identificato ed allontanato altri cittadini provenienti dall’est europeo.

Lascia un Commento