SALERNO – Sesto giorno senza autobus. Disagi tra i pendolari. Treni presi d’assalto

Ancora un giorno senza bus della Cstp in tutta la Provincia di Salerno. I lavoratori saranno in presidio sotto la Prefettura dove in tarda mattinata si tiene un incontro tra azienda e sindacati. Intanto ieri sono stati elevati i primi due verbali nei confronti di autolinee private che hanno effettuato percorsi urbani pur non essendo autorizzati. L’assessore comunale alla mobilità, Cascone, ieri a RADIO ALFA, aveva assicurato attenzione su questa videnda. Anche questa mattina, è stata ancora segnalata la presenza di autobus che normalmente effettuano servizio extraurbano, compiere invece tragitti urbani.
E questa mattina è stata messa in atto un’altra forma di protesta eclatante. Un autobus è stato posizionato di traverso dinanzi all’ingresso del deposito di Salerno Pulita per impedire l’uscita dei mezzi per la raccolta differenziata e per lo spazzamento. C’è voluto l’intervento dei Vigili del Fuoco e della Polizia Municipale per spostare il bus e consentire l’inizio del servizio degli operai di Salerno Pulita.
  

Lascia un Commento