SALERNO – Servizi sociali KO

Aumentano le situazione di grave disagio sociale, ma il comune di Salerno non muove un solo passo per migliorare la qualità ed anche la quantità dei servizi da fornire alla cittadinanza. Sull’intero territorio cittadino, per una popolazione di oltre 130mila abitanti, operano appena 9 assistenti sociali, mentre in altre città, anche con un numero di residenti inferiori, ci sono molti piu’ operatori ma soprattutto molte piu’ risorse economiche.
Scoppia, a Salerno, il caso dei servizi sociali, dopo l’ennesima aggressione subita, all’interno degli uffici di zona di Via Prignano, da parte di una dipendente del Comune, aggredita da un cittadino che attendeva l’erogazione di un contributo straordinario.
Adesso i sindacati alzano la voce ed individuano nell’assessore ai servizi sociali Ermanno Guerra uno dei colpevoli della rovente situazione che si sta venendo a creare all’interno degli uffici comunali.

tratto da: www.agendapolitica.it

Lascia un Commento