Salerno: sequestrati militi non idonei al consumo umano

Un significativo quantitativo di mitili è stato sequestrato oggi dalla guardia costiera di Salerno in una zona adiacente l’area portuale. Le persone che avevano pescato i mitili alla vista dei militari si sono date alla fuga. Il pesce sequestrato è stato distrutto dal personale della guardia costiera in quanto  dichiarato non idoneo al consumo umano da parte del servizio territoriale dell’Asl.

Lascia un Commento