SALERNO – Sequestrati 14,500 articoli di biancheria al porto

Un container contenente 14.580 articoli di biancheria è stato sequestrato al porto di Salerno durante i normali controlli della Guardia di Finanza con l’Agenzia delle Dogane. Sui capi sequestrati era apposta l’etichetta che indicava solo la società italiana importatrice e non anche quella pakistana di produzione. Tale “dimenticanza”, secondo la Finanza, avrebbe consentito alle imprese commerciali di poter immettere sul mercato i prodotti come “Made in Italy” a danno degli ignari acquirenti-consumatori finali. Sono ancora in corso accertamenti tecnici per stabilire se i prodotti rispettano la normativa posta a tutela della salute e per accertare la genuinità delle materie prime utilizzate per la loro produzione.

Lascia un Commento