SALERNO – Sequestrate 2.300 paia di scarpe per contraffazione e ricettazione

Duemilatrecento paia di scarpe provenienti dalla Spagna sono state sequestrate dalla guardia di finanza di Salerno e dalla dogana per contraffazione del marchio e ricettazione. La merce, giunta al porto salernitano su una motonave proveniente da Valencia, aveva come committente una società con sede in Toscana e come destinatario la stessa impresa con deposito a Napoli. Dagli accertamenti, è emerso che la società committente aveva depositi solo in provincia di Firenze, senza altre sedi operative. Questa circostanza ha indotto i militari ad effettuare il controllo fisico del carico. È stato così scoperto che la società di calzature non era licenziataria del marchio impresso sulle suole di alcune scarpe. La merce è stata quindi sequestrata e il rappresentante legale della ditta toscana è stata denunciato a piede libero. Sono ancora in corso accertamenti per risalire all’effettivo destinatario delle calzature.

Lascia un Commento