SALERNO – Sei arresti per usura

Sei persone sono state arrestate dai carabinieri tra Campagna e Postiglione in quanto ritenute responsabili di far parte di un’associazione per delinquere finalizzata al riciclaggio di denaro, usura, trasferimento fraudolento di valori ed esercizio abusivo dell’attività finanziaria. Le indagini sono partite nel 2010 da una segnalazione delle autorità romene su flussi di denaro gestiti da alcuni cittadini italiani, che successivamente investivano in immobili nel territorio di Costanza, località del Mar Nero. Con una richiesta di rogatoria internazionale e con il coordinamento internazionale dell’ufficio di cooperazione giudiziaria Eurojust dell’Aja, i carabinieri del Ros di Salerno e la Procura hanno fatto quadrare il cerchio. Attraverso intercettazioni telefoniche e dichiarazioni di un pentito era stata scoperta l’attività della banda di usurai, che reimpiegava i profitti trasferendo ingenti somme di denaro in Romania per l’acquisto di terreni ed immobili. In manette sono finiti

L’intero articolo è visionabile previa richiesta al direttore citandone il link. Grazie.

Lascia un Commento