SALERNO – Scuola, 150 posti Ata. Per Visone, una boccata di assigeno

Sono 150 i posti di personale Ata, tra tecnici, assistenti e collaboratori, che nei prossimi giorni verranno distribuiti nelle scuole della Campania, 40 in provincia di Salerno. Un numero che il sindacato ritiene assolutamente insufficiente alle esigenze delle strutture didattiche presenti sul territorio regionale. “Si tratta – secondo Rosalba Visone, segretario generale CISL Scuola Campania – di una boccata d’ossigeno dopo mesi e mesi di lotta realizzate dalle categorie regionali e dagli stessi sindacati nazionali che non risolve affatto i problemi alla radice”. Per la dirigente sindacale della Cisl questi posti serviranno per tamponare le situazioni drammatiche di alcune scuole che non possono, e non dovrebbero, aprire perché non in grado di assicurare vigilanza e sicurezza per gli alunni e i lavoratori.

Lascia un Commento