Salerno: Scoperto giro di baby squillo. 5 arresti e 2 obblighi di dimora

Un’operazione contro un giro di pedofilia e di sfruttamento della prostituzione minorile è scattata all’alba di oggi fra le province di Salerno e di Avellino portando all’esecuzione di 7 misure cautelari, 1 in carcere, 4 agli arresti domiciliari e 2 obblighi di dimora, firmati dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Salerno. Secondo le indagini dei carabinieri del comando Provinciale di Salerno, gli indagati, soprattutto nella zona dell’Agro nocerino, cercavano incontri sessuali via internet e selezionavano gli annunci con giovanissimi, anche minorenni. Gli stessi adolescenti, tra i 15 e 17 anni, cercavano di attirare i clienti attraverso annunci su siti internet. Eseguite anche delle perquisizioni domiciliari nei confronti di altri tre indagati, per il reato di atti sessuali con minorenni. Uno degli indagati metteva a disposizione la propria abitazione per favorire gli incontri tra i minorenni e i clienti, pretendendo una quota per ogni incontro effettuato.

Lascia un Commento