Salerno, scoperti falsari di biglietti ferroviari. Due persone denunciate

Da alcuni giorni al Compartimento Polizia Ferroviaria per la Campania erano giunte diverse segnalazioni dagli addetti al controllo dei biglietti di Trenitalia, sulla scoperta, sui treni regionali della tratta ferroviaria Sarno Salerno, di biglietti irregolari, che risultavano essere stati venduti in una rivendita della zona.

In effetti, si trattava di biglietti che da un controllo visivo apparivano autentici, ma che, sottoposti a scansione con il tablet aziendale in dotazione al personale ferroviario, risultavano precedentemente validati e utilizzati su convogli diversi, quindi in sostanza dei duplicati autentici. Alcuni biglietti già validati sono stati trovati nei giorni scorsi anche a bordo di un treno regionale Caserta — Salerno. Gli operatori di polizia hanno sentito i viaggiatori che avevano presentato il biglietto al controllore e tutti hanno riferito di averli  regolarmente acquistati presso lo stesso negozio. II personale della Polfer nel corso di una perquisizione presso il negozio ha scoperto diversi titoli di viaggio stampati nella serata precedente, e pronti per essere venduti. Il meccanismo truffaldino consisteva nello stampare una copia di un biglietto già usato e mettere in vendita entrambe.

Tale duplicazione di biglietti garantiva ai gestori della rivendita un incasso parziale relativo alla vendita del primo biglietto convalidato e l’incasso totale dell’ulteriore copia che, sebbene autentica, risultava inutilizzabile e quindi falsa. i due autori dei “falsi autentici”, sono stati denunciati.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento