SALERNO – Scoperta casa di appuntamenti, due arresti per favoreggiamento della prostituzione

I militari del  nucleo investigativo del reparto operativo di Salerno, al termine di una prolungata indagine con servizi di osservazioni e pedinamenti, sabato notte, hanno fatto irruzione all’interno di una villetta isolata in localita’ “Ostaglio”, nelle vicinanze del carcere di Fuorni, procedendo all’arresto, per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, di Ciro Principe e Ciro De Sio, entrambi salernitani. I due, che risultano essere gestori del club prive’ denominato “Morena”, in realtà avevano trasformato il locale in una vera e propria “casa di appuntamento”, in cui avvenenti ragazze, anche straniere, si intrattenevano sessualmente con gli avventori che corrispondevano una quota fissa in danaro per l’ingresso al club. Nel corso del blitz, i carabinieri hanno sorpreso diversi clienti e alcune prostitute tra cui  una donna nigeriana clandestina, nei cui confronti è stato emesso un provvedimento di espulsione. La villetta è stata sequestrata, sono state sottoposte a sequestro, inoltre, centinaia di confezioni di profilattici e l’incasso della serata. Sono tuttora in corso ulteriori accertamenti finalizzati alla identificazione delle numerose ragazze che si alternavano nel club.

Lascia un Commento