Salerno: Sbarcati 700 migranti, tra loro 93 minori e 19 donne incinte

I circa 700 migranti che questa mattina sono giunti al porto di Salerno con la nave San Giusto della Marina militare sono stati tutti recuperati nel canale di Sicilia. Sono per lo più di nazionalità siriana, senegalese, di Gambia, Mali, Pakistan ed Eritrea. Tra loro anche 93 minorenni e 19 donne incinte. Saranno sistemati nei centri di accoglienza istituiti in Lombardia, Veneto, Toscana, Liguria, Marche, Abruzzo, Piemonte e in Campania ne rimarranno 87, di cui 37 nel Salernitano, ospiti della Caritas di Teggiano.

Al porto di Salerno stamani per seguire le operazioni di sbarco anche il prefetto Mario Morcone, responsabile del Dipartimento Immigrazione del Ministero dell’Interno, il quale ha sottolienato l'ottima opera svolta sinora a Salerno che per la quarta volta accoglie dei migranti, ma deve conciliare queste delicate operazioni anche con i traffici delle navi crociere e dei traffici commerciali. Appena 13 giorni fa, il 5 agosto, la stessa Nave San Giusto aveva condotto altri 1.400 migranti. Nel mese di luglio ne erano giunte altre due con a bordo complessivamente circa 3.300 migranti.
 

Lascia un Commento