Salerno: Sanita’, dichiarato lo stato di agitazione

E’ stato dichiarato lo stato agitazione della sanità privata di tutta la provincia di Salerno.  CGIL, CISL e UIL, nel corso di un incontro che si è svolto al comune di Cava de Tirreni, hanno deciso di mettere in atto scioperi e manifestazioni di perotesta che toccheranno l'intero comparto a partire dai prossimi giorni.

La decisione è partita dopo la rottura del dialogo con la Regione Campania che, secondo i sindacati, pensa di regolare il comparto con tagli lineari che danneggiano i lavoratori ma anche gli utenti. 

I sindacati hanno chiesto l'applicazione di un contratto unico per il settore mettendo fuori legge i contratti differenziati.

Lascia un Commento