SALERNO – Sanità, stato di agitazione dei dipendenti Asl. Annunciata l’occupazione dei Distretti

Lavoratori della Asl sul piede di guerra a Salerno. E’ stato indetto lo stato di agitazione di tutto il Personale dell’Asl di Salerno con una contestuale assemblea permanente presso i locali dell’ASL di Via Nizza. La vertenza, dicono i sindacati, pone le sue basi sulla assoluta mancanza di democrazia partecipativa e di confronto da parte della gestione commissariale dell’ASL che continuamente con atti unilaterali esclude la rappresentanza dei lavoratori da ogni decisione. I rappresentanti sindacali hanno trascorso l’intera notte all’interno degli uffici della Asl. Si attende a momenti la convocazione da parte del Prefetto, ma intanto i sindacati hanno già reso noto che, nel caso di esiti negativi, sono pronti ad occupare le sedi di tutti i Distretti sanitari nella giornata di domani.

Lascia un Commento