SALERNO – Sanità privata: esito negativo per la vertenza

Si è chiuso con esito negativo il confronto tra la proprietà della fondazione “Filomena Gambardella” e le organizzazioni sindacali che si è svolto oggi all’Ormel di Napoli. I vertici aziendali hanno rappresentato la grave situazione economica che non consentirebbe neanche l’accesso ai contratti di solidarietà per i 32 lavoratori, dislocati nei quattro centri di Salerno, Maiori, Nocera Inferiore e Pellezzano, che rischiano il posto di lavoro. Intanto i sindacati sono in attesa di un segnale dell’Asl di Salerno dopo la proclamazione dello stato di agitazione di tutto il settore arrivato venerdì scorso. Si attende ora che il manager dell’Asl, Antonio Squillante, dia seguito alla promessa di aprire un tavolo di confronto tra le parti per affrontare la vertenza della sanità privata accreditata che, in provincia di Salerno, sta costando il posto di lavoro a centinaia di persone.

Lascia un Commento