SALERNO – Sanità, Odierna difende proposte di Cirielli

L’assessore provinciale alle politiche sanitari, Sebastiano Odierna, difende le proposte dell’amministrazione Cirielli. “L’assenza completa della programmazione sanitaria – sottolinea Odierna- ha determinato un deficit di oltre 12mila miliardi delle vecchie lire. Dobbiamo essere capaci di ricostruire un tessuto sociale certo, in Campania e nella Provincia di Salerno. La cosa che ci deve più preoccupare non è la chiusura della singola struttura, ma il fatto che paghiamo un debito con un altro debito e che ci sono ospedali in Campania che hanno un rapporto costo/ricavo molto basso. “La riorganizzazione della nuova rete ospedaliera è necessaria anche per evitare il fenomeno rappresentato dalla “migrazione sanitaria” (che si registra intorno al 54% dei residenti della Provincia di Salerno e della Regione Campania) per prestazioni di ricovero presso altre Regioni italiane o all’Estero anche per banali patologie”.

Lascia un Commento