SALERNO – Sabato da incubo per i trasporti. Tutti fermi i bus della CSTP. Anche in provincia

E’ completamente fermo da questa mattina il servizio di trasporto pubblico assicurato dalla CSTP. Tutti gli autobus dell’azienda di mobilità sono fermi nel deposito di Fuorni e in tutti gli altri depositi sull’intero territorio provinciale, oltre 400 mezzi in tutto. Pesanti i disagi per gli utenti che sono rimasti inutilmente in attesa alle fermate. I dipendenti dell’azienda che ieri hanno partecipato allo sciopero regionale, rientrati a Salerno, nel pomeriggio hanno fatto una presidio in piazza per manifestare dissenso all’esito dell’incontro con l’assessore regionale Vetrella. Ai lavoratori Cstp però non è piaciuta neanche l’iniziativa del Comune di Salerno di pubblicare sul sito internet istituzionale un avviso pubblico per raccogliere manifestazioni di interesse da aziende di trasporto disponibili a svolgere il servizio di trasporto pubblico in città. Per lunedì 9 luglio è stato convocato un incontro nella sede della Cstp, in piazza Luciani, dove sono stati invitati Provincia, Comune capoluogo e commissari liquidatori.

Lascia un Commento