Salerno: S. Matteo, il Vescovo prega per i ribelli e fa appello a unita’

Ringrazia tutti e rivolge un pensiero “a coloro che, con atteggiamenti inopportuni e irriverenti, hanno svilito lo spirito della processione e infranto la gioia che deriva dal ritrovarsi tutti insieme a onorare San Matteo”. Lo ha scritto l'arcivescovo di Salerno-Campagna-Acerno, monsignor Luigi Moretti, in una lettera destinata al popolo della diocesi che ringrazia per la vicinanza espressagli nei giorni successivi la processione di S.Matteo e che sarà letta nelle Messe domenicali delle parrocchie della Diocesi.
Moretti affida i “rivoltosi” al Signore perchè, pur nella differenza delle opinioni e delle responsabilità, si possa ritrovare unità per testimoniare sincera devozione al Patrono. L'arcivescovo riferisce che dopo quegli episodi ha avuto un fiume di incontri personali, telefonate, mail, biglietti recapitati a mano in Curia, attestazioni pubbliche e comunicati ufficiali. E poi una veglia in cattedrale.

Lascia un Commento