SALERNO – Ruggi. Caldoro nomina ancora la Lenzi

Arriva la svolta a sorpresa nella vicenda Ruggi d’Aragona. Nella notte il presidente della Regione Campania Stefano Caldoro ha firmato il decreto con il quale ha nominato Elvira Lenzi direttore generale dell’Azienda ospedaliera universitaria Ruggi D’Aragona. Da questa mattina, ore febbrili stanno interessando i vertici del Ruggi ma anche dell’Università di Salerno. Infatti, se in giornata non arriverà l’ok da parte del RettorePasquino, domani il governatore sostituirà il decreto di nomina con il decreto commissariale, annunciandolo sia al rettore che al prefetto Gerarda Maria Pantalone a margine del 61esimo raduno nazionale dei bersaglieri. Quella di domani si preannuncia come una giornata di tensioni: Raimondo Pasquino ha infatti sempre sostenuto di essere disponibile a trovare un’intesa su qualsiasi nome fuorchè su quello di Elvira Lenzi. La vicenda si era avvelenata dopo che lo scorso 16 maggio Il Tar aveva bocciato la nomina commissariale della Regione per l’ospedale Ruggi di Salerno- con la conferma di Elvira Lenzi già ritenuta illegittima dal tribunale amministrativo – ed aveva  intimato al governatore Caldoro di trovare entro due giorni l’intesa con l’Università per scegliere il nuovo direttore generale. Altrimenti il tutto sarebbe passato nelle mani del prefetto di Salerno che avrebbe dovuto nominare un funzionario statale quale commissario ad acta per la guida del Ruggi. Insomma una vicenda che arriva a parziale conclusione, anche perché certo non mancheranno le diverse prese di posizione
che sono attese nelle prossime ore.

Lascia un Commento