SALERNO – Riunione in Prefettura per movida e ambulanti

La questione sicurezza nella città di Salerno è stata al centro di un vertice in Prefettura svoltosi ieri pomeriggio con gli interventi di sindaco, prefetto, questore, assessore comunale alla Mobilità e rappresentanti delle altre forze dell’ordine. Fra i casi esaminati dal Comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza c’è stata l’aggressione subita da tre vigili urbani da un gruppo di persone nei pressi di un locale pubblico di Salerno. A tal proposito, il questore De Jesu ha fatto sapere di aver acquisito gli atti riguardanti il locale per valutare una eventuale sospensione temporanea dell’esercizio. L’assessore alla Mobilità Luca Cascone ha poi spiegato le misure adottate dal Comune per arginare il problema degli ambulanti sul Lungomare.

Il prefetto Gerarda Maria Pantalone ha detto che sono state adottate misure per far capire ai cittadini che possono stare tranquilli anche senza dover militarizzare la città.

La riunione in prefettura di ieri pomeriggio è stata l’occasione anche per affrontare la questione delle partite del prossimo campionato di calcio che vedranno impegnate nello stesso girone B Salernitana, Nocerina e Paganese. Per il questore “saranno partite impossibili”, mentre per il prefetto si tratta di cambiare la mentalità dei tifosi.

Lascia un Commento