Salerno, riunione del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza. 200mila euro per acquistare nuove telecamere

Emergenza sicurezza a Salerno.

Sono pronti 200mila euro per l’acquisto di nuove telecamere di sicurezza.

È quanto emerge dalla riunione del Comitato per l’Ordine Pubblico e la Sicurezza che si è tenuto ieri pomeriggio in prefettura a Salerno, con il prefetto Salvatore Malfi e il questore Pasquale Errico, al quale hanno partecipato, oltre al sindaco Vincenzo Napoli, anche gli assessori Mimmo De Maio e Roberto De Luca. Ad annunciarlo è stato lo stesso primo cittadino che, dal suo profilo facebook.

“La sicurezza è un tema che ci sta molto a cuore. Nel corso del Consiglio Comunale, nella variazione di bilancio, saranno allocate risorse per altri duecentomila euro per l’acquisto di telecamere. Questo è un altro presidio indispensabile per evitare episodi di microcriminalità. Insieme al Questore si pensava di mettere in rete anche le telecamere private che andrebbero a far parte di un sistema integrato di controllo sul territorio”, così ha scritto ha spiegato il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli.

“Immaginiamo una collaborazione con la polizia municipale – ha detto il prefetto Salvatore Malfi – per adottare misure di repressione e prevenzione dei comportamenti violenti sul lungomare e altre zone della città che è quello che in sostanza chiede anche il Ministro degli Interni, Minniti, quando ha pensato di far partecipare anche la polizia municipale a questo “sistema”.

Oggi il questore Errico terrà una riunione con tutte le forze dell’ordine.

Su Luci d’Artista il prefetto Malfi ha chiarito che quest’anno  i controlli saranno bilanciati con le misure antiterrorismo. Si farà particolare attenzione anche al sistema dei “New Jersey” che non dovranno essere da impedimento alle persone, nè da trappola mortale.

Lascia un Commento