SALERNO – Rifiuti: battaglia legale tra Provincia e Governo sui fondi dell’emergenza

100mila euro: è questa la somma che oggi il Consorzio di Bacino Salerno 2 è riuscito a racimolare. Lontano l’obiettivo dei 3 milioni di euro che il commissario liquidatore, Giuseppe Corona, si era prefissato di raggiungere dalla riunione convocata a Palazzo Sant’Agostino con i sindaci dell’ambito. Su 40 comuni solo 22 hanno risposto all’appello mettendo sul tavolo niente più di un impegno informale. Intanto la Provincia ha annunciato di aver dato mandato al settore avvocatura per adire le vie legali nei confronti della presidenza del consiglio per ottenere i crediti dell’emergenza rifiuti che, secondo l’assessore provinciale all’ambiente, Adriano Bellacosa, ammontano a circa 8 milioni euro. 

Lascia un Commento