Salerno, rissa sul Lungomare. Arrestati due giovani egiziani

Una rissa ha visto coinvolti 5 giovani stranieri, la scorsa notte, sul Lungomare di Salerno.

Alla vista degli agenti della Questura, alcuni di loro sono riusciti a fuggire. Solo due dei giovani presenti sono stati fermati e identificati. Si tratta di due egiziani di 19 anni, uno dei quali con permesso di soggiorno scaduto, entrambi con alcuni precedenti.

Dalla perquisizione personale, gli agenti hanno scoperto tre bustine contenenti marijuana, un coltello a serramanico e un cellulare, sottoposti a sequestro. Dopo essere stati soccorsi da ambulanza del 118 e trasportati presso il pronto soccorso dell’ospedale di Salerno “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” per le lesioni subite in seguito alla rissa, espletate le formalità di rito i due egiziani sono stati arrestati per rissa, resistenza a pubblico ufficiale e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, porto di arma da taglio.

Sono al vaglio dell’Ufficio Immigrazione della Questura le posizioni dei due soggetti in merito alla regolarità della rispettiva presenza sul territorio dello Stato

Lascia un Commento